Lugano – anche detta #staycheap e #keeptravel un corno!

Questa storia inizia in un piovoso pomeriggio milanese, quando di fronte una fetta di pizza alta riflettiamo su cosa poter fare nell’imminente weekend. Il meteo minaccia tempeste, la decisione è rimandata al giorno dopo. L’idea è una sola: andare in Svizzera per il piacere perverso di varcare il confine. Perverso in quanto la Svizzera italiana … More Lugano – anche detta #staycheap e #keeptravel un corno!

A caccia di Vampiri in Transilvania – Il Castello di Dracula

Se seguite la mia pagina Facebook o il mio account Instagram saprete già che, in Romania, sono riuscita a cancellare una delle voci della mia Travel Bucket List: visitare il Castello di Dracula! Il castello in questione è quello di Bran, dove Vlad III di Valacchia, detto “Tepes“, l’imparatore, conte noto per impalare i suoi … More A caccia di Vampiri in Transilvania – Il Castello di Dracula

Italians VS…Romania – Quando lo stereotipo è (ancora) duro a morire.

Qual’è il primo pensiero che sfiora la mente dell’italiano medio se dico “Romania“? Accampamenti rom nascosti nell’erba alta nelle periferie? Signore cinquantenni a braccetto con anziani che mostrano evidenti difficoltà nella deambulazione? Giovani ragazze pronte a soddisfare i più perversi desideri per due spicci? E se vi dico Romania a voi cosa viene in mente? … More Italians VS…Romania – Quando lo stereotipo è (ancora) duro a morire.

Come abbiamo visitato la Cina gratis e senza visto

No, non è un titolo clickbait, è davvero possibile visitare la Cina senza visto! Un trucchetto in realtà che molti accorti viaggiatori conoscono e che usano sistematicamente per poter trascorrere pochi giorni in quest’immenso paese. Infatti, per transiti inferiori alle 72 ore, la maggior parte degli aeroporti cinesi che trattano voli intercontinentali rilasciano un visto … More Come abbiamo visitato la Cina gratis e senza visto

Alla scoperta di Jeonju – tra hanok e magkeolli!

Passare tre mesi della propria vita in una città come Kyoto mi ha reso affamata di quartieri tradizionali, dove il tempo si cristallizza a secoli passati. A differenza delle machiya giapponesi, le hanok, le case tradizionali coreane, sono molto meno diffuse, quanto meno a Seul. Dopo un rapido salto al Buchock Hanok Village per scattare … More Alla scoperta di Jeonju – tra hanok e magkeolli!