Consigli, Italians vs Italy!

Ho provato l'”Italia in Tour” di Trenitalia (e lo rifarei!)

Un po' come Bilbo Baggins, dopo un lungo periodo di stop più o meno forzato, ero ormai pronta per un'altra avventura. Il weekend lungo del 25 Aprile era ormai prossimo, e le idee erano poche (o poco realizzabili). Finché la soluzione non è scesa dall'alto dei reel Instagram altrui: l'Italia in Tour, la promo di… Continua a leggere Ho provato l'”Italia in Tour” di Trenitalia (e lo rifarei!)

Guide e Itinerari, Italians vs Italy!

20 euro 1 una città: Volterra

La rubrica perfetta per gli squattrinati in cerca di luoghi dove fare una gita senza dare via un rene è tornata! Per questa nuova puntata di 20 euro 1 città, andremo nella splendida Volterra, che non è solo la città dove la Meyer fece "vivere" i suoi vampiri italiani nella Saga di Twilight (perdonatemi, sono… Continua a leggere 20 euro 1 una città: Volterra

Diario di Viaggio, Italians vs Italy!

Slow Living a Casale Marittimo – vivere in un borgo nel XXI secolo

Nonostante una storia vagabonda fatta di anni passati a vivere qui e lì, senza avere davvero fissa dimora da nessuna parte, mi sono sempre considerata una donna di città. D'altro canto, ho vissuto in metropoli come Roma e Parigi, e il luogo più piccolo nel quale ho provato a sopravvivere è stato Lladudno, in Galles… Continua a leggere Slow Living a Casale Marittimo – vivere in un borgo nel XXI secolo

Curiosità, Italians vs Italy!

Come una sedia blu ha salvato un borgo: il caso Marzamemi

Ho conosciuto Marzamemi da adulta. Eppure, ogni estate, io e la mia famiglia andavamo al mare a Porto Palo di Capo Passero, passando per Vindicari, Pachino e Marzamemi, come quest'ultima non esistesse. Perché difatti non sapevo che esisteva, l'ho conosciuta da adulta, dicevo. E grazie ad Instagram. La cosa mi ha un po' turbata, perché… Continua a leggere Come una sedia blu ha salvato un borgo: il caso Marzamemi

Guide e Itinerari, Italians vs Italy!

Piemonte – Tra le cascate della Valchiusella

Ah, l'estate 2020, un'estate sicuramente atipica che per molti ha significato la riscoperta della propria regione e dei suoi dintorni, in particolar modo quelli naturalistici. E parlo anche per esperienza personale: da amante dell'arte e dei paesaggi urbani, chiusa in una città dove gli spazi culturali avevano appeso il cartello "chiuso a data da destinarsi",… Continua a leggere Piemonte – Tra le cascate della Valchiusella