London Day 4 – Modern Punk

Ormai i giorni a Londra stanno per finire, ne avete solo due a disposizione. Che fare dunque? Quando siamo agli sgoccioli è il momento giusto per acquistare qualche souvenir, e a mio avviso non c’è posto migliore di Camden Town, raggiungibile facilmente con la linea nera della Tube. Ma prima di gettarci tra i negozietti, gli appassionati di Harry Potter potrebbero voler fare una sosta alla stazione di King’s Cross, sulla stessa linea, giusto per fare una foto ricordo al Binario 9 e 3/4. Un addetto dell’official store li accanto vi fornirà sciarpa, occhiali e bacchetta per sembrare un vero mago di Hogwarts, il tutto gratuitamente. Se volete potete acquistare la foto professionale che vi faranno in loco, ma non è obbligatorio.

Al Binario 9 e 3/4 vi aiuteranno a scegliere delle pose buffe per la vostra foto ricordo!
Al Binario 9 e 3/4 vi aiuteranno a scegliere delle pose buffe per la vostra foto ricordo!

Arrivai a Camden non avrete che l’imbarazzo della scelta per i souvenir, se poi siete giovani e amate gli stili punk, goth o steampunk questo è il vostro paradiso. Occhio ai portafogli però, non solo per i prezzi elevati ma anche perché dentro il Camden Market pare ci sia tendenza al taccheggio. Per i souvenir super low cost vi consiglio l’enorme negozio di fronte Cyber Dog, dove potrete trovare tantissime idee ai prezzi più bassi della zona. E mentre che ci siete un’occhiata dentro Cyber Dog dategliela pure, ma se non avete grandi risorse economiche qui i prezzi non saranno vostri amici.

Se la vostra passione è invece il vintage, non lasciatevi scappato l’Horse Tunnerl Market e i the Stables, un complesso di ex-stalle dove è possibile trovare il paradiso dell’usato. Vestiti, valigie, francobolli e tazzine, troverete tutto quello che potete immaginare e di più, e a prezzi anche discretamente convenienti!

The Stabbles nell'Horse Tunnel Market
Stalle decorate in stile vintage
DSC_1047
Oltre ad esserci tanto da comprare è anche bello da vedere.

Avrete girato tanto la mattina e sarete super affamati, non vi resta che andare ai Docks di Camden e scegliere tra i tantissimi stands di cucina multietnica. Ci sarebbe da dedicare un capitolo apparte solo per questa zona, come credo proprio che farò!

Se la vostra voglia di shopping non si è saziata con Camden Town potete continuare a Nothing Hill e la famosa Portobello Road. Qui inoltre potete visitare la libreria dell’omonimo film con Julia Roberts e Hugh Grant.

Instancabili come siamo stati, nel pomeriggio abbiamo preso nuovamente la Tube in direzione London Bridge. E’ possibile da qui passeggiare sul Tamigi fino al Tate Modern, il museo di arte contemporanea, anche questo gratuito. E se nella passeggiata ci scappa una foto con il Globe, il teatro di Shakespeare, e con il Tower Bridge potete tranquillamente dire di aver visto tutti i più famosi simboli di Londra.

Il Globe di passaggio
Il Globe di passaggio

E con oggi finisce il tour forzato della città, come ogni viaggio che si rispetti l’ultimo giorno è libero e potrà essere usato per fare altri acquisti o vedere qualcosa di particolare non in lista.

Infine, se vi state chiedendo perché ho parlato di soli cinque giorni nonostante il mio soggiorno sia stato di sette, beh è perché il week end è stato trascorso alla fiera fumetto MCM London Expo. Ancora una volta la mia anima geek si fa sentire!

Annunci

2 thoughts on “London Day 4 – Modern Punk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...