Inter Rail step 1 – Ginevra

In un clima da spot della Costa Crociere (avete presente quello che recita “E’ appena tornato…”, ecco quello.) vi scrivo da una calda Catania, dopo aver patito due settimane di intenso freddo Europeo. Prima che i ricordi sbiadiscano nella mia memoria, è giunto il momento di parlare di questa meravigliosa esperienza On the Road, che si è rivelata straordinaria proprio come l’ho sempre pensata! Quasi 3000 km in treno, 6 Nazioni, 8 città, per arrivare da Ginevra a Varsavia, pochi viaggiatori che osano affrontare questo percorso nella stagione fredda, ma tante piccole persone a illuminare quest’avventura con le loro presenze, e tantissimi posti meravigliosi da vedere, colori e odori che in Sicilia non si possono trovare. E poi diciamoci la verità, si apprezza la propria casa proprio quando si è stati lontani, anche se per poco!

Con molta schiettezza, la meta di partenza (come quella finale) è stata scelta meramente per il basso costo del biglietto aereo! Con una sessantina di euro con Air Swiss, siamo volati da Catania alla città Svizzera, e con lo stomaco pieno solo di un piccolo panino e un cioccolattino offerti in volo, ci siamo subito messi in marcia per visitare la città nel poco tempo a nostro disposizione.

Ginevra è abbastanza piccola, la cosa più curiosa è sicuramente il Jet d’Eau, la colonna d’acqua che viene sparata verso l’alto dal lago di Ginevra, visibile da molti punti della città. Un simbolo sicuramente curioso, anche se oggettivamente non particolarmente affascinante.

DSC_0013
Il Jet de l’Eau visto dal Giardino Inglese
DSC_0015
Il Giardino Inglese di Ginevra segue il lungo lago. Qui è possibile osservare anche il famoso “Orologio Botanico”
DSC_0046
L’Orologio Botanico o Orologio Fiorito nel Giardino Inglese

Abbiamo proseguito per la Cattedrale di Ginevra, passando per la Place du Bourg de Four, per una visita veloce prima di prendere il nostro bus verso Corsier. Che ci abbiamo fatto in un paesotto di periferia come Corsier? Siamo stati a dormire a casa di Damien, un host trovato grazie alla piattaforma CouchSurfing, che permette di trovare un “divano” dove dormire gratuitamente in qualsiasi parte del mondo. CouchSurfing è una piattaforma estremamente interessante per il viaggiatore low budget, e per i viaggiatori solitari, visto che ti permette di conoscere persone del luogo che, con i loro consigli e le loro storie, non possono che ampliare la tua esperienza di viaggio. Damien, senza chiedere nulla in cambio, ha cucinato per noi una cena deliziosa (carne stufata e riso al curry), abbiamo giocato con il suo bellissimo cane e guardato un film insieme alla sua ragazza, per poi andare a dormire. Damien e Aurelie il giorno dopo andavano a lavorare molto presto, e ci hanno lasciato praticamente casa a disposizione, con una fiducia e una generosità incredibile, con tanto di biscotti e cereali per la colazione messi in bella vista sul tavolo, avendoci detto la sera prima “Ginevra è una città cara, non vi conviene comprare qualcosa qui”.

DSC_0024
Dettaglio della fontana della Place du Bourd de Four
DSC_0048
La facciata della Cattedrale di Ginevra
DSC_0034
Interno della Cattedrale
DSC_0044
Il bellissimo cane insieme ad Aurelie! Non ricordo il suo nome, era un nome curioso xD
DSC_0045
Alba sul Lago di Ginevra, visto da Corsier

Non sarò finta, è stato difficile non imbarazzarsi di fronte a tanta generosità e ben disposizione verso due totali sconosciuti come me e Alessio. Ce ne siamo andati con il sorriso sulle labbra (stroncato brutalmente dal freddo mostruoso) verso la nostra seconda meta ginevrina: il CERN, di cui vi parlerò più approfonditamente nel prossimo post!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...